Tavola Periodica

Tavola Periodica

Tavola periodica degli elementi chimici

La Tavola Periodica è una tabella che contiene numerosissime informazioni di natura chimica e chimico-fisica sui diversi elementi. Ci sono due versi di lettura: in senso orizzontale i periodi, mentre in senso verticale i gruppi. La tavola è ordinata in senso di numero atomico crescente, con gli elementi suddivisi in base alle loro proprietà, che si ripetono con periodicità: questo è dovuto alla ripetizione della configurazione elettronica esterna, per cui elementi lungo uno stesso gruppo hanno lo stesso numero di elettroni di valenza e di conseguenza le stesse proprietà chimiche. Gli elementi chimici si dividono in due categorie: i metalli, che presentano proprietà metalliche, e i non-metalli, che invece non le presentano. Esiste anche una categoria intermedia, i semimetalli.

I gruppi adiacenti

La Tavola Periodica è divisa in una serie di raggruppamenti, chiamati blocchi, relativi al tipo di orbitale atomico che viene riempito.

Nel blocco s sono contenuti solo metalli (a eccezione dell’idrogeno che è un non-metallo); è suddiviso in due gruppi, i metalli alcalini e i metalli alcalino-terrosi.

Nel blocco p sono presenti metalli, tutti i semimetalli e tutti i non-metalli (a eccezione dell’idrogeno). È suddiviso in otto gruppi, di cui gli ultimi due contengono solo non-metalli: si tratta del gruppo degli alogeni e di quello dei gas nobili. Questi ultimi hanno una particolare configurazione elettronica, in cui tutti gli orbitali esterni sono completamente riempiti (ottetto completo): rappresenta una condizione estremamente stabile, per cui questi elementi non hanno tendenza a formare legami chimici.

Nel blocco d sono contenuti solo metalli, i metalli di transizione, come anche nel blocco f, suddiviso in due serie, i lantanidi e gli attinidi.

Per scoprire di più sull’argomento partecipa ai nostri corsi di preparazione ai test di ammissione.

Compila il form per avere maggiori informazioni


  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.