Studiare Professioni Sanitarie nelle università private

Studiare Professioni Sanitarie nelle università private

Quali sono, come e dove studiare Professioni Sanitarie nelle università private

I corsi di laurea in Professioni Sanitarie hanno una varietà didattica molto articolata, la più richiesta in senso assoluto è fisioterapia, a seguire logopedia, ostetricia, igiene dentale e molte altre. Il test di ammissione per tali lauree triennali si svolge a fine agosto e metà settembre. Lo studente può aspirare ad entrare ad uno dei corsi di laurea nell’università statale, oppure ambire a studiare Professioni Sanitarie nelle università private.

Consulta le date dei test ai corsi di laurea delle Professioni Sanitarie nelle università private

La diversità tra i due concorsi non risiede nella diversità di programma di studio, bensì dalle regole e dalle tempistiche che sono differenti. A conclusione, bisogna leggere con estrema attenzione il bando di riferimento del concorso che vogliamo preparare, per seguire le formalità in modo attento e preciso.

Consulta i bandi di concorso e posti disponibili per i test di ammissione

Dove studiare Professioni Sanitarie nelle università private?

Analizziamo che cosa viene menzionato dal Censis in merito a tale questione. Una breve premessa è necessaria, il Censis è Il Centro Studi Investimenti Sociali, che elabora e studia da anni la qualità formativa delle università italiane, statali e quelle private. Nella sua esamina prende in considerazione diversi fattori, di seguito potete consultare l’elenco:

POSIZIONE ATENEO PROGRESSIONE DI CARRIERA RAPORTI INTERNAZIONALI PUNTEGGIO GENERALE
1 Roma Biomedico 101,0 94,0 97,5
2 Milano Cattolica 109,0 79,0 94,0
3 Milano San Raffaele 103,0 78,0 90,5
  • ★ Compila il form per avere maggiori informazioni ★

  • Accetto ed acconsento al trattamento dei miei dati personali.