Bando per i test di ammissione

Bando per i test di ammissione

Pubblicazione delle date e i contenuti del bando per i test di ammissione

E’ stato pubblicato, sul sito del MIUR, il bando per i test di ammissione ai corsi di laurea e di laurea magistrale programmati a livello nazionale. Di seguito elenchiamo le nostre scadenze per i test di ammissione dell’area biomedica.

Medicina Veterinaria – martedì 1 settembre 2020
Medicina e Odontoiatria – giovedì 3 settembre 2020
Professioni Sanitarie – martedì 8 settembre 2020
Medicina in lingua Inglese – giovedì 10 settembre 2020

Modalità e i contenuti della prova

I contenuti e la modalità della prova sono stati specificati dal Ministero con un decreto. Se prendiamo a riferimento la documentazione ufficiale, ossia il bando per i test di ammissione a Medicina, Veterinaria o le Professioni Sanitarie, ci si rende conto che le prove sono così suddivise:

Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi Dentaria

10 di ragionamento logico
12 di cultura generale
18 di biologia
12 di chimica
4 di fisica
4 di matematica

Medicina Veterinaria

10 di ragionamento logico
12 di cultura generale
16 di biologia
16 di chimica
3 di fisica
3 di matematica

Professioni Sanitarie

La prova per il test delle Professioni Sanitarie è simile a quella di Medicina e Odontoiatria. La differenza tra i due corsi di Laurea è nella graduatoria. Locale per le Professioni Sanitarie e nazionale per Medicina e Odontoiatria.

Medicina in lingua Inglese

10 di ragionamento logico
12 di cultura generale
18 di biologia
12 di chimica
4 di fisica
4 di matematica

Negli ultimi due anni, non vi sono stati cambiamenti radicali alla ripartizione delle materie, tenendo in considerazione il bando per i test di ammissione.

Maggiori informazioni sul concorso

La pubblicazione esplicativa dei posti disponibili per i test di ammissione a Medicina e Odontoiatria, Veterinaria e le Professioni Sanitarie avverrà sempre online dal portale del Ministero.

Compila il form per avere maggiori informazioni


  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.